Bologna, 15 ottobre 2015

L’esperienza OpenCivitas allo SmartCity Exhibition di Bologna

Disponibilità e analisi dei dati sugli enti locali: esperienze a confronto

L’esperienza OpenCivitas allo SmartCity Exhibition di Bologna

Conoscere, collaborare e realizzare innovazione concentrandosi sulla "materia prima" del cambiamento: l'informazione. I dati delle città saranno il tema portante del Citizen Data Festival che si terrà a Bologna dal 14 al 16 ottobre in occasione dello SmartCity Ehxibition #sce2015

Il 15 ottobre alle 11.30, il padiglione 31 di BolognaFiere ospiterà il Convegno OpenCivitas: costruire efficienza con i dati degli enti locali.

OpenCivitas è il portale d'accesso ai dati degli enti locali che permette a cittadini ed amministratori di conoscere, confrontare e valutare i dati dei Comuni, raccolti da SOSE per la determinazione di Fabbisogni standard, un patrimonio informativo di grande valore.

Nel corso del Convegno gli analisti di SOSE  illustreranno le caratteristiche e le funzionalità di OpenCivitas "navigando" direttamente sull'applicativo con l'obiettivo di restituire preziose informazioni sugli enti locali fino ad ora non disponibili e rendere "trasparenti"a tutti i livelli le attività dell'Ente.

SOSE, quale partner metodologico del MEF, metterà a fattor comune la propria competenza nella raccolta e condivisione delle informazioni su imprese ed enti locali; Roma Capitale racconterà la propria esperienza sull'utilizzo di OpenCivitas come opportunità per individuare le migliori strategie di gestione e utilizzo delle risorse e Openpolis, Associazione indipendente e partecipata da migliaia di cittadini spiegherà come l'accesso alle informazioni pubbliche favorisca la partecipazione democratica dei cittadini della rete.

Per maggiori informazioni e per iscriversi al Convegno clicca qui

Segui la diretta twitter su @opencivitas @sosesocial 

Leggi altro su #sce2015

Mochi Sismondi: Italia recuperi slancio sulle smart city puntando su dati e cittadini

La spending review attraverso i dati: ecco come