Roma, 11 ottobre 2016

La nuova versione del portale OpenCivitas: i dati 2013 online dal 12 ottobre

Le informazioni degli enti locali a disposizione di cittadini e amministratori locali

La nuova versione del portale OpenCivitas: i dati 2013 online dal 12 ottobre

La nuova versione del portale www.opencivitas.it, in cui sono a disposizione, in formato opendata, informazioni e dati relativi alla spesa, al fabbisogno e al livello di servizi offerti dai comuni delle regioni a statuto ordinario, sarà online il 12 ottobre.

Il patrimonio informativo disponibile sul portale si arricchisce, rispetto alla precedente versione, dei dati relativi all'annualità 2013. Si potenziano in questo modo le funzionalità di OpenCivitas che da la possibilità di effettuare confronti non solo spaziali ma anche temporali rispetto al 2010, stimolando così in modo ancor più incisivo la responsabilità degli amministratori locali nell'individuazione delle migliori strategie di gestione e consentire ai cittadini un controllo puntuale delle scelte degli amministratori.

SOSEd'accordo con il Ministero dell'Economia e delle Finanzeintende sensibilizzare tutti i Comuni ad una più attiva partecipazione al progettoLa collaborazione con i Comuni è infatti fondamentale affinchè le informazioni contenute nei questionari somministrati agli enti, da restituire nei tempi stabiliti, possano essere analizzate e rese disponibili sottoforma di dati in maniera tempestiva sul portale www.opencivitas.it A tal fine SOSE sarà presente con uno spazio informativo durante l'Assemblea Annuale Anci che si terrà a Bari dal 12 al 14 ottobre 2016 presso la Fiera del Levante.

Tutte le informazioni pubblicate su OpenCivitas sono disponibili in modalità opendata e l'utente, attraverso le tre sezioni Cerca, Naviga e Confronta, ha accesso a una serie di informazioni, sottoforma di mappe, grafici e tabelle, relative alle singole funzioni o servizi fondamentali interrogabili sia a livello di singolo comune sia a livello aggregato.

Oltre alla possibilità di avere delle funzionalità interattive www.opencivitas.it consente di:

  • visualizzare videografiche e infografiche (sezione Informazioni) riguardanti temi di particolare interesse (processo di determinazione dei fabbisogni standard, l'iter normativo e il percorso metodologico elaborato da SOSE,  dati di scenario e approfondimenti sui specifici servizi con analisi di benchmark a livello territoriale);
  • visualizzare, scaricare e riutilizzare i dati presenti nella sezione Open Data in quanto i numeri sono forniti con Licenza Creative Commons CC-BY 4.0, in formato csv e rdf (codifica classificata come 4 stelle), ovvero nel rispetto degli standard riconosciuti.

Nella sezione Open Data verranno pubblicate ulteriori informazioni relative all'ultima rilevazione dei dati 2013:

  • questionari compilati da 6.699 comuni e 232 Unioni relativi alle seguenti aree (anno di riferimento 2013) relativi ai dati strutturali, ai dati del personale, ai Servizi svolti Parte I (Tributi, Ufficio Tecnico, Anagrafe, Altri Servizi Generali, Polizia Locale, Istruzione, Viabilità e Trasporti), ai Servizi svolti Parte II (Territorio, Rifiuti, Asili Nido e Sociale) e, infine, ai dati contabili.
  • tabelle relative a fabbisogni standard, caratteristiche e prestazioni dei comuni (anno di analisi 2013). Le tabelle contengono coefficiente teorico, indicatori, livelli quantitativi delle prestazioni, variabili e pesi determinanti per ciascuno dei seguenti servizi fondamentali e una tabella per il totale dei servizi.
  • tabelle relative alla spesa storica annuale (2011, 2012) dei comuni solo per  le Funzioni per il servizio del Trasporto Pubblico Locale e servizi connessi, le Funzioni riguardanti la gestione del Territorio e dell'Ambiente - Servizio Smaltimento Rifiuti, le Funzioni nel Settore Sociale (al netto del servizio di Asilo Nido) e il Servizio di Asilo Nido
  • tabelle relative alla spesa storica relativa all'anno 2013 dei comuni per tutti i servizi fondamentali erogati e per il totale dei servizi.