Analisi delle performance dei comuni

Al fine di analizzare la capacità del comune di soddisfare la domanda di servizi locali espressa dai cittadini rispetto alla capacità di gestione della spesa e alla quantità dei servizi offerti si è proceduto ad identificare due misure: il livello dei servizi (misurato dal punteggio da 0 a 10) e il livello della spesa (misurato dal punteggio da 0 a 10).

Aggregando tali informazioni in un piano cartesiano, rappresentato da 4 quadranti, è possibile analizzare come si distribuiscono gli enti rispetto le misure suddette. Avere come punteggio 5 vuol dire essere in linea sia rispetto ai servizi erogati sia rispetto al livello medio di spesa sostenuta per l’erogazione di tali servizi con riferimento ai comuni simili.

Primo quadrante (in alto a destra) In tale quadrante ritroviamo quei comuni che registrano una spesa storica superiore al fabbisogno standard e un livello dei servizi erogato superiore rispetto alla media dei comuni della stessa fascia di popolazione.

Secondo quadrante (in basso a destra) Si posizionano in basso a destra i comuni che sostengono una spesa storica superiore al fabbisogno standard ed erogano servizi in misura minore rispetto ai servizi mediamente offerti dai comuni simili per numero di abitanti.

Terzo quadrante (in basso a sinistra) Nel quadrante in basso a sinistra si posizionano i comuni con una spesa storica inferiore al fabbisogno standard e che erogano i servizi in misura minore rispetto ai servizi mediamente offerti dai comuni della stessa fascia di popolazione.

Quarto quadrante (in alto a sinistra) i comuni che si posizionano in alto a sinistra registrano una spesa storica inferiore al fabbisogno standard e un livello dei servizi erogato superiore rispetto alla media dei comuni simili per numero di abitanti.

Attachments