img

Dialogo, confronto e condivisione per #crearevalorepubblico. Il fil rouge che ha caratterizzato la partecipazione di SOSE al trentennale del #ForumPA2019. All’interno dello spazio espositivo MEF abbiamo accolto e informato gli utenti sulle principali attività delle quali SOSE si occupa: determinazione dei Fabbisogni standard per gli enti territoriali e ISA - Indici sintetici di affidabilità in sostituzione dei vecchi studi di settore.

Tre giornate intense di incontri e confronti con le più diverse tipologie di utenti che hanno visitato lo spazio MEF all’interno del quale eravamo insieme alla Ragioneria Generale dello Stato, l’Istituto Poligrafico e il Dipartimento dell'Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi. Un calendario, quello MEF, fitto di appuntamenti seminariali che hanno approfondito i temi più caldi: dalla semplificazione alla trasformazione digitale, agli opendata e ai fabbisogni standard per la gestione della spesa pubblica.

SOSE ha tenuto due sessioni seminariali: la prima dedicata alla determinazione dei Fabbisogni standard, come strumenti per garantire equità nella distribuzione delle risorse pubbliche degli enti territoriali. Sono stati presentati i nuovi dati, in riferimento all'annualità 2016, disponibili sul portale OpenCivitas . Al seminario, per la prima volta in questa veste, è intervenuto il prof. Giampaolo Arachi, appena nominato Presidente della Commissione Tecnica per i Fabbisogni Standard. Il prof. Arachi ha ritenuto molto importante la volontà di SOSE di rendere trasparenti i dati dei Fabbisogni standard attraverso il portale OpenCivitas perché tutti i cittadini siano consapevoli dell'impiego delle risorse pubbliche.

Il secondo seminario di SOSE ha approfondito l’argomento ISA - Indici sintetici di affidabilità che rappresentano un cambiamento radicale nel rapporto fisco-contribuente. Con il supporto di Agenzia delle Entrate e Sogei, SOSE ha approfondito dal punto di vista normativo, tecnologico e metodologico cosa ha comportato il passaggio dai vecchi studi di settore ai nuovi ISA.

Il Forum PA si conferma, da trent’anni ormai, un’occasione di lavoro e confronto fra rappresentanti della PA centrale e delle amministrazioni locali, operatori qualificati, dirigenti delle principali aziende tecnologiche, sui temi strategici dell’agenda politica del Paese.