Avviso

Dal 1° gennaio 2024 diventa operativa l'incorporazione di SOSE in Sogei, come previsto dalla legge n.112 del 2023 che ha disposto la fusione della società.

A tal fine tutte le comunicazioni Sose si trovano sul sito Sogei www.sogei.it

Il Consiglio dei ministri ha approvato con un DPCM del 27 marzo le note metodologiche relative alla procedura di calcolo per la determinazione dei fabbisogni standard e il fabbisogno standard, per ciascun Comune delle Regioni a Statuto ordinario. Le funzioni oggetto del decreto riguardano istruzione pubblica, viabilità, trasporti, gestione del territorio, smaltimento rifiuti, settore sociale e asili nido.

Tale decreto rappresenta un passo avanti nel percorso di adozione dei fabbisogni standard e costituisce un tassello rilevante dell'attuazione della riforma del federalismo fiscale.

Una delle novità più significative del testo riguarda il monitoraggio e la rideterminazione dei fabbisogni per il servizio degli asili nido che saranno effettuati con cadenza annuale anziché triennale come previsto dal decreto legislativo n. 216 del 2010.

L'obiettivo è favorire il miglioramento nell'erogazione di tale servizio, in particolare in quegli enti locali che, partendo da una situazione di particolare svantaggio nell'offerta di asili, realizzeranno nuove strutture o aumenteranno i posti o le ore del servizio a disposizione dei cittadini.

Il monitoraggio e la rideterminazione annuale, infatti, rappresentano un efficace strumento per incentivare l'attivazione di questi servizi nei Comuni dove oggi sono assenti con l'obiettivo di riconoscere un fabbisogno a fronte dell'effettiva erogazione del servizio.