Avviso

Dal 1° gennaio 2024 diventa operativa l'incorporazione di SOSE in Sogei, come previsto dalla legge n.112 del 2023 che ha disposto la fusione della società.

A tal fine tutte le comunicazioni Sose si trovano sul sito Sogei www.sogei.it

img

Si è svolta l'11 giugno una nuova audizione di SOSE in Commissione Parlamentare per le Questioni regionali nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul processo di attuazione del regionalismo differenziato ai sensi dell’art.116 della Costituzione.

La seduta dell'11 giugno segue la convocazione del 30 maggio scorso per approfondire alcuni temi emersi nella precedente audizione. L’Amministratore Delegato SOSE, Vincenzo Atella e il Responsabile dell’Unità Analisi della Finanza Pubblica di SOSE, Marco Stradiotto hanno infatti approfondito, come richiesto dalla Commissione, la metodologia applicata per la determinazione dei costi e dei fabbisogni standard in relazione alle spese e i servizi offerti nelle Regioni a statuto ordinario. Il Prof. Atella ha spiegato ai parlamentari intervenuti come le conoscenze e le competenze di SOSE vengano utilizzate a supporto di questo importante progetto che ha l’obiettivo di superare la spesa storica nella distribuzione delle risorse dal Governo centrale agli enti territoriali.

L’attività di stima dei fabbisogni standard permette di ricavare una serie di dati ed indicatori molto utili. Attraverso l’analisi della spesa e del livello dei servizi offerti da ogni ente è possibile ricavare il costo storico e standard di ogni singolo servizio, considerando anche le diverse tipologie di erogazione dello stesso e gli strumenti di ausilio al decisore politico per la definizione e l’attuazione delle proprie scelte legislative e gestionali. Oltre ad essere uno strumento per conoscere e per decidere, i fabbisogni standard sono, quindi, uno strumento utile a garantire la trasparenza della spesa.

Analizzando i dati della spesa storica e della spesa standard dei comuni aggregati per fascia di abitanti è possibile evidenziare la classica curva ad U dove i comuni di piccole dimensioni e di grandi dimensioni mostrano una spesa storica e una spesa standard, per abitante, superiore alla media nazionale. Per la prima volta sono stati sintetizzati i dati aggregati per regione, relativi alla spesa storica e alla spesa standard, per abitante, delle funzioni fondamentali dei comuni. Così come, attraverso una visualizzazione grafica, sono state rappresentati i dati relativi alle spese sostenute dagli enti territoriali aggregati per regione.

Nel corso dell’audizione è stato affrontato il tema della determinazione della spesa corrente storica di riferimento e del livello dei servizi offerti nelle Regioni a Statuto Ordinario. SOSE infatti ha operato una serie di ricerche e analisi nel campo della finanza locale, oltre all’attività sui comuni e sulle regioni a statuto ordinario, in particolare, delle province, delle città metropolitane e delle unioni e fusioni di comuni.