Avviso

Dal 1° gennaio 2024 diventa operativa l'incorporazione di SOSE in Sogei, come previsto dalla legge n.112 del 2023 che ha disposto la fusione della società.

A tal fine tutte le comunicazioni Sose si trovano sul sito Sogei www.sogei.it

immagine

Cambiamenti strutturali globali, le sfide per gli Stati, questo il titolo della Conferenza annuale della Società Italiana di Finanza Pubblica – SIEP, giunta alla sua XXX edizione che si svolge a Padova il 20 e il 21 settembre.

SOSE interverrà ai lavori della conferenza presentando due lavori di ricerca. Il primo lavoro, dal titolo Riflessioni sui meccanismi di finanziamento e perequazione dei comuni italiani in relazione ai principi costituzionali a nove anni dalla legge delega sul federalismo fiscale n. 42 del 2009, sarà presentato il 21 settembre alle ore 11 nella sessione Local Public Finance.

Francesco Porcelli e Antonella Evangelista di SOSE relazioneranno sulle nuove modalità di finanziamento dei comuni dal 2009 ad oggi in base alle riforme intervenute sul fronte della fiscalità locale. L'introduzione dei fabbisogni standard, infatti, ha portato al graduale superamento della spesa storica come criterio base per l'erogazione dei trasferimenti. La ricerca, attraverso la simulazione di possibili scenari futuri del sistema di perequazione delle risorse, ha finalità puramente tecniche e i criteri di valutazione adottati guardano non solo ai principi della Legge 42 del 2009 ma, soprattutto, agli articoli 117 e 119 della Costituzione e ai principi fondamentali di equità ed efficienza riportati nella "European Charter of Local Self-Government".

Il secondo lavoro di ricerca  Local governments' efficiency and its heterogeneity – empirical evidence  from a panel stochastic frontier analysis of Italian municipalities 2010-2015 sarà presentato da Francesco Porcelli nella sessione Issues in Fiscal Federalism che si terrà il 21 settembre alle ore 14.30. Questo studio riporta i risultati dell'analisi delle frontiere di costo effettuato nell'ambito delle attività previste dalla convenzione attiva con il Politecnico di Milano.

Il lavoro analizza il livello di efficienza dei comuni italiani utilizzando, per la prima volta, una base dati panel, costruita sulle annualità 2010, 2013 e 2015 e costituita da dati di spesa e di output dei fabbisogni standard comunali (ora non più vigenti). La ricerca, oltre al contributo generale di carattere scientifico nell'ambito delle tecniche di stima dell'efficienza, ha un doppio impatto sull'attività di SOSE.

Da un lato, ha avviato lo studio del data-set panel che verrà poi utilizzato per l'evoluzione metodologica della stima dei fabbisogni standard. Ha, inoltre, consentito di approfondire la relazione esistente tra i servizi svolti e la spesa valutando gli aspetti negativi e positivi di una stima globale della funzione di costo dei comuni. I risultati così ottenuti offrono interessanti indicazioni per l'attività futura di stima dei fabbisogni standard comunali.